Mercato residenziale in Italia, compravendite in crescita del 3,8% nel II trimestre 2017

report residenziale italia OMI
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Gli ultimi dati forniti dall’OMI sostengono che il mercato residenziale italiano sarebbe cresciuto ancora, nel II trimestre 2017, pur in rallentamento rispetto a quanto riscontrato nel corso del primo quarto dell’esercizio. Le statistiche dell’osservatorio dell’Agenzia delle Entrate evidenziano infatti come le compravendite abitative tra aprile e giugno siano state pari a 145.529 unità, con un balzo di più di 5.000 unità rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con un incremento del 3,8% che – tuttavia – manifesta un concreto rallentamento rispetto al + 8,6% a/a del trimestre precedente.

Il rallentamento del ritmo di crescita non deve comunque trarre in inganno: la serie storica prodotta dall’OMI dal 2011, destagionalizzata con media mobile su quattro trimestri, mostra infatti un mercato immobiliare residenziale in costante recupero dal 2014 ad oggi, mentre sul piano dei volumi di scambi gli effetti della contrazione del 2012 appaiono finalmente del tutto riassorbiti.

Sud più dinamico, Nord Ovest sopra la media nazionale

Scendendo in un maggior dettaglio delle statistiche ora fornite, emerge come tra le aree geografiche sia stata il Sud l’area con il tasso di variazione più elevato (+ 5% a/a), mentre il valore più modesto si è registrato nelle Isole maggiori (+ 0,9% a/a), il cui peso sul totale del mercato immobiliare italiano è tuttavia piuttosto modesto.

Nelle altre aree della Penisola, il Nord Est e il Centro hanno condotto un rialzo in linea con la media nazionale (+ 3,6% a/a), mentre il Nord Ovest ha registrato un incremento del 4,3% a/a, con più di 50 mila abitazioni scambiate.

Evidenti differenze sussistono altresì tra le prestazioni del mercato immobiliare nei comuni capoluogo e in quelli non capoluogo: nei primi la crescita si è fermata infatti sotto il 3%, mentre tra i comuni di più piccole dimensioni il dinamismo sarebbe stato maggiore. Un divario, quello sopra annunciato, che è ancora più significativo nel Nord est, dove il risultato per i comuni capoluogo è stato negativo per -2,1% a/a, mentre nei comuni minori la crescita è stata pari a oltre il 6%. Meno sensibili sono invece le divergenze manifestate nelle altre aree e nelle Isole, in controtendenza: qui il mercato nei capoluoghi cresce infatti più dei comuni minori, con un trend rispettivamente pari a +1,6% a/a e + 0,5% a/a.

Crescita in linea anche per i dati di superficie

In termini di superficie, nel II trimestre 2017 le oltre 145 mila abitazioni compravendute sono state equivalenti a 15,3 milioni di metri quadri, in aumento del 3,8% rispetto al II trimestre 2016 e, dunque, esattamente in linea con il dato nazionale dell’incremento delle compravendite abitative.

Se si guarda d’altronde alla superficie media dell’abitazione compravenduta, nel II trimestre questa è stata pari a poco più di 105 metri quadri, invariato rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. Non cambia nemmeno la distribuzione delle superfici più elevate per area territoriale: quelle più ampie si trovano sempre nel Nord Est, con gli immobili che in media hanno superato i 112 metri quadri, mentre le abitazioni più piccole si trovano nel Nord Ovest, per circa 101 metri quadri.

Infine, i dati statistici OMI riepilogano come la maggior parte delle compravendite nel II trimestre 2017 si sia concentrata nelle unità con superficie compresa tra 50 e 85 metri quadri, per oltre il 30% degli acquisti, e quelle nella classe di superficie tra 85 e 115 metri quadri, con il 27,7% del totale. I tagli più grandi (oltre i 115 metri quadri e i 145 metri quadri) hanno rappresentato ciascuno il 16% circa delle abitazioni compravendute, mentre il taglio più piccolo, fino a 50 metri quadri, ha pesato per il 9%.

Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi articoli?
Rispettiamo la tua privacy
Informativa Privacy

Seguici

Altolago

Agenzia Immobiliare Gardone Riviera at Alto Lago
I consulenti per la tua casa

Lavoro duro, nessuna magia, nessuna scorciatoia... Giorno dopo giorno e quello dopo ancora perché amiamo il nostro lavoro. Ci entusiasma farlo con chi condivide la nostra vision: collaborazione e condivisione, impostazione mentale forte e proattiva, piani di azione ben definiti, costante acquisizione di nuove competenze per lavorare al meglio. E ancora... voglia di crescere e di migliorarci perché ogni mattina ripartiamo da zero: quello sarà il miglior giorno per i nostri clienti e per noi.
Altolago
Seguici

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vuoi ricevere la Guida gratuita per Vendere Subito Casa?
Abbiamo preparato un E-Book che ti illustra i passaggi fondamentali se devi vendere casa.
Rispettiamo la tua privacy
Informativa Privacy